Auto ibride, vendite record a gennaio

69

Ridurre le emissioni di CO2 in aria, promuovere la corretta gestione dei materiali impiegati nella costruzione dei veicoli e promuovere soluzioni alternative. Queste le motivazioni che stanno portando le case automobilistiche a diversificare sempre di più la propria offerta, puntando con fiducia su ricerca e innovazione. Propositi che incontrano gli interessi degli utenti finali, anche loro impegnati a migliorare la qualità di vita nelle città e a rispondere all’emergenza “qualità dell’aria”.

Gli italiani, infatti, hanno fatto registrare un gennaio da record per le vendite di veicoli ibridi: l’ultimo mese ha registrato un 2,1% di share, contro la media dell’1,6% della motorizzazione ibrida nel Paese (dato 2015).

Le case automobilistiche preferite dagli italiani sono state, nel 96% dei casi, Toyota e Lexus; mentre il modello più venduto è stato RAV4 Hybrid (54,3%). Toyota, in particolare, sta lavorando fianco a fianco con amministrazioni locali e comunali con nuovi accordi dei propri veicoli per l’accesso gratuito nelle ZTL, l’esenzione l’esenzione dal pagamento del bollo o il parcheggio gratuito sulle strisce blu.

Il primo mese del 2016 fa seguito ad un anno positivo: sono state 25.000 le auto vendute nel 2015 e il parco circolante è di 85.000 unità.

Print Friendly, PDF & Email