Australia, abitazioni smart per fasce a basso reddito

21

In Australia il governo ha annunciato la volontà di destinare 250 milioni di dollari per la realizzazione di circa 1000 nuove abitazioni ad alta efficienza energetica per le fasce a basso reddito. A riportare la notizia è il sito del Guardian secondo cui la somma verrà resa disponibile dal Clean Energy Corporation (CEFC) agenzia che potrebbe essere incorporata in una divisione del nuovo dipartimento dedicato ai cambiamenti climatici e alle energie rinnovabili. 

Il progetto si inserisce nel quadro più ampio di una politica green ad ampio raggio per rendere le città più sostenibili e ridurre le emissioni inquinanti. L’obiettivo è quello di abbinare sostenibilità e questioni sociali in modo da intervenire su una voce di spesa importante per le famiglie e allo stesso tempo migliorare la vivibilità delle città.

Il CEFC aveva già finanziato nel 2015 un progetto simile anche se di dimensioni inferiori nell’ambito del quale erano stati investiti 60 milioni di dollari.

Print Friendly, PDF & Email