Al Super Bowl vince l’efficienza

15

Finito il Super Bowl, l‘incontro finale National Football League (NFL) americana, ha lasciato l’amaro in bocca a molti fans di questo sport. Ma una volta spente le luci sono diversi i conti da fare intorno a questa manifestazione, tra cui non manca una valutazione del costo energetico.

Questa edizione, la 49°, vanta il record di essere stata giocata interamente sotto la luce dei led: 44mila lampadine rinnovate a settembre 2014 nello stadio degli Arizona Cardinal teatro dell’evento televisivo americano di  maggior rilievo.

Secondo uno studio di Opower ad oggi il cambiamento di illuminazione nella struttura  ha portato ad una riduzione del 75% dei consumi totali. Inoltre l’iniziativa sportiva garantisce anche un abbattimento dei consumi in tutti gli Stati americani, registrando infatti, in concomitanza con l’evento, un abbattimento del 5% della domanda residenziale complessiva.

Print Friendly, PDF & Email