Al caldo/freddo di Eataly di Bari ci pensa Climaveneta

23

Sarà Climaveneta a garantire un comfort climatico all’interno del nuovo punto Eataly aperto nel corso di quest’anno a Bari. Nell’area di circa 8.000 metri quadrati all’interno della parte monumentale della Fiera del Levante, una delle maggiori difficoltà è stata legata alla presenza di una enorme quantità variabile di aria di estrazione, attraverso le circa 40 cappe installate sulle cucine e sui forni per un totale massimo di aria estratta di 116.000 m3/h. Per assicurare il comfort climatico ideale all’interno dello store, tanto in inverno quanto in estate, è stato progettato dallo Studio Uva di Bari un impianto del tipo a tutt’aria, variabile, suddiviso in cinque zone nelle quali la diffusione avviene mediante canalizzazioni a pulsione, con installazione di 5 unità Roof Top di Climaveneta.

Il montaggio delle canalizzazioni è stata pensata per garantire comfort termici e minimi disturbi di flusso d’aria mentre l’installazione delle unità roof-top è stata “particolarmente sfidante visto il posizionamento delle stesse” come ha spiegato Vincenzo Perrone, titolare della ditta installatrice.
Nello specifico, le unità scelte sono state i i-WHISPER ENTHALPY 0553 e e i-WHISPER ENTHALPY 0653 per un totale di 1.500 kW termici installati. Si tratta di unità Rooftop all in one, reversibili, con sorgente aria ad elevata efficienza, con recupero entalpico e compressori scroll inverter.

Per quanto riguarda la produzione di acqua calda sanitaria, nell’ottica del massimo risparmio energetico e ricorso a fonti di energia rinnovabile, è stata installata un’unità reversibile con recupero totale di calore e sorgente aria NEXS-NR 0604, evitando totalmente il ricorso a gruppi termici a gas.

Sarà Climaveneta a garantire un comfort climatico all’interno del nuovo punto Eataly aperto nel corso di quest’anno a Bari. Nell’area di circa 8.000 metri quadrati all’interno della parte monumentale della Fiera del Levante, una delle maggiori difficoltà è stata legata alla presenza di una enorme quantità variabile di aria di estrazione, attraverso le circa 40 cappe installate sulle cucine e sui forni per un totale massimo di aria estratta di 116.000 m3/h. Per assicurare il comfort climatico ideale all’interno dello store, tanto in inverno quanto in estate, è stato progettato dallo Studio Uva di Bari, un impianto del tipo a tutt’aria, variabile, suddiviso in cinque zone nelle quali la diffusione avviene mediante canalizzazioni a pulsione, con installazione di 5 unità Roof Top di Climaveneta.

Il montaggio delle canalizzazioni è stata pensata per garantire comfort termici e minimi disturbi di flusso d’aria mentre l’installazione delle unità roof-top è stata “particolarmente sfidante visto il posizionamento delle stesse” come ha spiegato Vincenzo Perrone, titolare della ditta installatrice.

Nello specifico, le unità scelte sono state i i-WHISPER ENTHALPY 0553 e e i-WHISPER ENTHALPY 0653 per un totale di 1.500 kW termici installati.

Si tratta di unità Rooftop all in one, reversibili, con sorgente aria ad elevata efficienza, con recupero entalpico e compressori scroll inverter.

 

Per quanto riguarda la produzione di acqua calda sanitaria, nell’ottica del massimo risparmio energetico e ricorso a fonti di energia rinnovabile, è stata installata un’unità reversibile con recupero totale di calore e sorgente aria NEXS-NR 0604 di Climaveneta, evitando totalmente il ricorso a gruppi termici a gas.

Print Friendly, PDF & Email