Acque reflue, accordo Ternienergia/Saceccav per 2 impianti a Terni

24

La realizzazione di due impianti per il trattamento delle acque presso il sito produttivo di Nera Montoro (Tr). E’ quanto prevede l’accordo, del controvalore di 6 milioni di euro, sottoscritto da TerniEnergia, compagnia del settore dell’energia rinnovabile, dell’efficienza e del waste management, parte del gruppo Italeaf, e Saceccav, società del gruppo Bona Dea Srl, specializzata nella gestione e realizzazione di impianti industriali per la depurazione delle acque reflue. 

I lavori, per cui la data di avvio prevista è il 15 giugno 2016, consentiranno a TerniEnergia didi completare gli investimenti programmati sugli impianti biologico e chimico-fisico già attivi in Umbria, per l’adeguamento alle prescrizioni del progetto di bonifica delle acque di falda di Nera Montoro e per la realizzazione di un nuovo depuratore destinato al business del trattamento di rifiuti liquidi speciali (es. agricoli, industriali, chimici organici e inorganici, etc.). 

Gli interventi sono stati approvati con Determinazione Dirigenziale della Provincia di Terni n. 11458/2015 “Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.)” relativa al “Piano operativo di bonifica acque di falda sito industriale di Nera Montoro (TR) – adeguamento alle prescrizioni e implementazione impianti presenti con introduzione di nuove sezioni di trattamento rifiuti liquidi con terzi”. 

Print Friendly, PDF & Email