A Trino Vercellese si gioca col sole

18

È fissata per il prossimo settembre l’entrata in funzione degli impianti che alimenteranno lo stadio “Picco” di Trino Vercellese. Montati sul tetto degli spogliatoi, i nuovi pannelli fotovoltaici, che illumineranno tutti gli ambienti oltre agli spogliatoi, e solari termici, pensati per produrre acqua calda, consentiranno di risparmiare annualmente circa 20-30 mila euro, contro i 100 mila richiesti per la realizzazione dei lavori. L’energia in esubero prodotta verrà immessa in rete e determinerà risparmi in bolletta per lo stadio.

Il Comune punta a rendere “green” tutta la città: il mercato coperto e la casa di riposo Ipab Sant’Antonio Abate, oltre all’asilo e alle scuole medie dove la copertura è stata già completata all’inizio dell’anno scolastico.

Non solo rinnovabili, poi, nel piano comunale: con 40 nuove fonti LED – e un risparmio previsto di circa 30 mila euro annui – saranno illuminati la parte sinistra di Corso Italia e l’Ipab fino a piazza Mazzini.

Print Friendly, PDF & Email