A Pompei più energia sostenibile

17

Anche Pompei si impegna a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 27% entro il 2020. E lo fa puntando sull’alfabetizzazione cittadina e sul trasporto pubblico elettrico.

Dopo aver siglato il Patto dei Sindaci il 21 febbraio 2014, la città è tornata a dibattere di qualità dell’aria lo scorso 22 dicembre in consiglio comunale. Qui è stata approvata la delibera “Approvazione del piano di azione per l’energia sostenibile (Paes) per i comuni di Altavilla Silentina (Sa), Giuncano (Sa), Pompei (Na), Capri (Na), Anacapri (Na), Procida (Na)”, inserita al terzo punto dell’ordine del giorno.

Come previsto dal PAES, il comune si farà promotore di azioni virtuose: in primo luogo, l’amministrazione promuoverà giornate di sensibilizzazione, corsi di educazione ambientale nelle scuole e introdurrà mezzi elettrici nel trasporto pubblico.

Print Friendly, PDF & Email