A Panama entro il 2018 primo impianto a gnl dell’America Centrale

41

Sarà completato entro il 2018 la prima centrale elettrica a gas naturale liquefatto dell’ America Centrale e sarà collocata  in una zona industriale della città settentrionale panamense di Colon. A costruire l’impianto sarà la società statunitense AES, in collaborazione Inversiones Bahia del magnate panamense Stanley Motta. Il progetto costerà 1,15 miliardi di dollari e creerà 2000 posti di lavoro durante la fase di costruzione e 200 posti di lavoro una volta messa in funzione, come siu legge sul sito dell’agenzia EFE che dà la notizia. 

La struttura sarà collocata sull’isola di Telfers nella provincia caraibica di Colon a circa 80 km della città di Panama. Si prevede che entro il primo trimestre si dovrebbero ottenere circa 381 megawatt di “energia pulita” e più economica.  L’iniziativa rientra nel piano energetico nazionale 2015-2020 del governo panamense che punta sul gas naturale come  nuova fonte di energia elettrica.

Print Friendly, PDF & Email