A Milano arriva lo scooter sharing

18

E dopo il bike e il car sharing, a Milano arriva lo scooter sharing. In previsione di Expò 2015, la città si prepara ad accogliere la moltitudine di ospiti mettendo a disposizione diversi mezzi ecofriendly.

Per anticipare l’avvio dell’esposizione universale, entro la fine dell’anno verrà pubblicato il bando con i requisiti utili alle imprese che vorranno aderire al progetto e mettere in condivisione i propri mezzi.

Assoluto primato italiano, lo scooter sharing milanese ricalca l’esempio di Barcellona, in cui è attivo dal 2013 con 50 mezzi, e di Parigi, dove il target è di 700 stazioni per la ricarica. I numeri registrati per il car sharing (con 1900 veicoli a disposizione) e per il bike sharing (con 28.000 iscritti) nel capoluogo lombardo suggeriscono il buon esito dell’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email