25.000 kg di PFU raccolti a Revello. L’iniziativa EcoTyre

57

Pneumatici di tutte le dimensioni, di camion e trattori, di macchine agricole e di trattamento, per un totale di 25.000 kg e oltre 2.500 pezzi. È il risultato della giornata di raccolta straordinaria di pneumatici fuori uso (PFU) del settore agricolo promossa dal Comune di Revello (CN) in collaborazione con il Consorzio EcoTyre.

L’iniziativa ha rappresentato l’occasione per sensibilizzare gli agricoltori che, molto spesso, non avviano al recupero i PFU, ma li usano, ad esempio, per le coperture dei silos orizzontali dove vengono depositate le merci. “Questa iniziativa rientra tra le nostre attività volte alla sensibilizzazione dei cittadini. I PFU, infatti, se gestiti correttamente, sono una vera e propria risorsa in quanto possono essere recuperati al 100% e reimpiegati in numerosi utilizzi”, ha commentato Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre.

Infatti, una volta triturati, dai PFU si può ricavare del granulato di gomma da impiegare nei sottofondi stradali, nel rivestimento delle piste di atletica o delle aree gioco per bambini.

Stavolta gli agricoltori hanno depositato nel piazzale antistante la chiesa di San Firmino tutti i pneumatici giunti a fine vita, che sono stati poi caricati su mezzi EcoTyre per essere portati negli impianti di trattamento.

L’iniziativa si è inserita nella più ampia manifestazione europea Let’s Clean Up Europe contro l’abbandono dei rifiuti in natura (fenomeno detto littering). Chi vuole aderire può farlo fino al 15 maggio.

Print Friendly, PDF & Email