2015: anno della luce

17

International year of light and light-based technologies 2015. Questo il nome dell’iniziativa sostenuta dall’Unesco su volontà delle Nazioni Unite, al fine di aumentare la consapevolezza globale su come le tecnologie basate sulla luce promuovano lo sviluppo sostenibile, fornendo risposte concrete alle sfide su campi come energia, comunicazione, medicina, educazione e agricoltura.

Gli organizzatori hanno scelto il 2015 perché segna i mille anni da quando Ibn al-Haytham scrisse il primo trattato di ottica. L’iniziativa si muove partendo dall’idea che, così come nel secolo appena trascorso l’elettronica è stata volano di sviluppo economico, nei prossimi anni potrebbe essere la luce a svolgere questo compito ed è facile crederlo se si pensa alle applicazioni di frontiera che proprio nell’ambito della luce si stanno perseguendo.

È questo il caso, per fare un esempio tra molti, della tecnologia Li-Fi, alternativa al Wi-Fi, per la trasmissione dei dati non attraverso le linee di telecomunicazione ma attraverso la luce.

 

 

Print Friendly, PDF & Email