Un’azione “forte e immediata” contro il cambiamento climatico. E’ questa la richiesta di 200 personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della scienza che sono scese in campo per sensibilizzare i politici sul problema del riscaldamento globale, chiedendo di affrontare la questione in maniera prioritaria.

I personaggi che hanno aderito

Tra i personaggi che hanno aderito ci sono, solo per fare qualche esempio, Alain Delon, Catherine Deneuve, Pedro Almodovar e Isabelle Adjani. Attori e registi che hanno supportato il messaggio scritto dall’attrice Juliette Binoche e dall’astrofisico Aulrelien Barrau e pubblicato sul giornale francese Le Monde.

Agire con fermezza

Alcuni giorni dopo le dimissioni di Nicolas Hulot, lanciamo questo appello: di fronte alla più grande sfida nella storia dell’umanità, il potere politico deve agire con fermezza e immediatezza. È tempo di essere seri”, si legge sulla testata francese.

Stiamo vivendo un cataclisma globale – continua il testo – riscaldamento globale, drastica diminuzione degli spazi abitativi, crollo della biodiversità, inquinamento profondo del suolo, acqua e aria, rapida deforestazione: tutti gli indicatori sono allarmanti. Al ritmo attuale, tra qualche decennio, non ci sarà quasi più nulla. Gli esseri umani e la maggior parte delle specie viventi si troveranno in una situazione critica”.

C’è ancora speranza

Tuttavia secondo i promotori del documento si può ancora tentare di fare qualcosa per proteggere il nostro pianeta. “Non è troppo tardi per evitare il peggio” si legge nell’appello.

Print Friendly, PDF & Email