A+ A A-

Dall'analisi delle rocce una mappa della radioattività naturale in Francia

Cercare di individuare le zone più esposte alle radiazioni nucleari per tutelare i cittadini dei Comuni a rischio e favorire interventi di riqualificazione edilizia. Questi sono alcuni degli obiettivi legati alla realizzazione della prima mappa del territorio francese che studia la naturale radioattività del terreno valutando la presenza di uranio nella struttura delle rocce. 

Il metodo 

Il progetto, come si legge su Science et Vie, è portato avanti dall’ Institute de Radioprotection e de sureté nucléaire (IRSN) che ha sfruttato dei dati geochimici esistenti ricavati da campioni di roccia, oltre che nozioni di petrologia e di litologia, discipline che studiano la genesi delle rocce e le loro caratteristiche chimiche, fisiche e strutturali. 

“Il problema - spiega in un’intervista al sito francese il geologo Michel Cuney del laboratorio di Nancy - non è tanto la radiazione diretta, ma il fatto che l'uranio disintegrandosi rilasci il radon, un gas radioattivo che può accumularsi nelle parti basse degli edifici".

Diverse intensità di emissione 

La quantità di radiazione e di conseguenza i rischi per la salute sono variabili. "Troviamo l'uranio in materiali ricchi di formazioni di carbonio (scisto nero, carbone, lignite) e soprattutto nelle formazioni di granito - spiega su Science et Vie Michel Cuney -  tutte queste tipologie di minerali non rilasciano il radon con la stessa intensità. Questo elemento dipende, infatti, dalla fase minerale e dalle microfessure presenti nella roccia”.

Rubriche

Mobilità elettrica, nel Comune di Milano 10 mila ricariche in un anno per Nissan e…

SMART CITY - Redazione, 23-05-2017

Mobilità elettrica, nel Comune di Milano 10 mila ricariche in un anno per Nissan e A2A

A2A, Nissan e Comune di Milano tirano le somme. Ad un anno dall’installazione delle 13 paline fast charge, progettate e fornite da Nissan per essere integrate nel sistema...

Elettricità dal metano grazie a batteri sintetici

THINK TECH - Redazione, 23-05-2017

Elettricità dal metano grazie a batteri sintetici

Riscrivere il dna dei batteri al computer per creare microorganismi sintetici non presenti in natura in grado di convertire il metano in elettricità. E’ quello che è...

Costruire dalle macerie, una scelta sostenibile

EFFICIENZA - Redazione, 23-05-2017

Costruire dalle macerie, una scelta sostenibile

Costruire e poi ricostruire, il vero cuore di una economia circolare è nel riuso dei materiali. Gli scarti e le rimanenze dei materiali da costruzione, difatti si identificano...

Una macchina che cattura la CO2 nell'aria

THINK TECH - Redazione, 22-05-2017

Una macchina che cattura la CO2 nell'aria

Catturare CO2 direttamente dall’aria, riutilizzandola senza generare ulteriori emissioni. E’ quello che riesce a fare, come si legge su sciencepost, la soluzione proposta dall’azienda di Zurigo Climeworks.

Come...

Parte da Napoli il Festival della sostenibilità

IL COMMENTO - Nunzio Ingiusto, Giornalista, Esperto ambientale, 22-05-2017

Parte da Napoli il Festival della sostenibilità

Chissà se dopo il su e giù per l’Italia davvero nessuno resterà indietro, come dice lo slogan. L’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) parte da Napoli, oggi...

Le Rinnovabili nelle regioni italiane, a che punto siamo?

IL COMMENTO - Immacolata Battaglino e Milly Supino, DLA Piper, 22-05-2017

Le Rinnovabili nelle regioni italiane, a che punto siamo?

L'attività normativa delle Regioni Italiane in materia di fonti rinnovabili è in costante evoluzione. Ma a che punto siamo? E quali sono i temi più cavillosi che la governance...

La fusione nucleare ha un cuore... italiano

THINK TECH - Agnese Cecchini, 19-05-2017

La fusione nucleare ha un cuore... italiano

E’ una D il cuore della fusione nucleare. Questa la forma del magnete presentato oggi a La Spezia messo a punto dall’Enea per il progetto ITER , il...

Carroponte, il festival green senza bottiglie di plastica

SMART CITY - Redazione, 19-05-2017

Carroponte, il festival green senza bottiglie di plastica

Torna il festival Carroponte 2017, evento che si tiene nella scenografica ex fabbrica di trasporti della omonima azienda del Comune di Sesto San Giovanni (MI), sarà sotto l’insegna...

Adiconsum: il prosumer al centro di una rivoluzione del settore energetico

CONSUMER - Redazione, 19-05-2017

Adiconsum: il prosumer al centro di una rivoluzione del settore energetico

E’ il prosumer - il consumatore che non si limita a consumare energia, ma è in grado anche autoprodurla dalle fer e di condividerla - la nuova figura...

Da Texas Instruments la nuova gamma di sensori a chip singolo a onde millimetriche

THINK TECH - Redazione, 18-05-2017

Da Texas Instruments la nuova gamma di sensori a chip singolo a onde millimetriche

Cinque soluzioni divise in due famiglie di sensori da 76 a 81 GHz, con una piattaforma di sviluppo end-to-end completa. Sono questi gli elementi inclusi nella nuova gamma...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy