A+ A A-

“Domus Check”, Engie per l’uso razionale dell’energia

Tags: Domus Check , Engie , app

La liberalizzazione del mercato elettrico spinge verso una trasformazione del bene energia, da semplice kWh a bene complesso, che include diverse componenti di servizio, come quelle legate alle modalità di consumo efficiente e alla capacità di rispondere alle esigenze degli utenti. Già adesso Engie, insieme all’energia, offre servizi complessi di efficienza energetica, manutenzione di impianti e caldaie, facility management. La nostra ambizione è quella di poter cambiare il modo di pensare l’energia in Italia”.

Con queste parole Monica Iacono, Direttore B2C Engie, commenta il nuovo servizio lanciato dall’operatore di servizi energetici chiamato “Domus Check”. Nel dettaglio, si tratta di un applicativo consultabile via web e da APP che consente di “consumare meno e meglio”, spiega una nota.

Dopo aver fornito una serie di dati, “nel rispetto della privacy”, si potrà sapere se le proprie abitudini di consumo dell’energia sono razionali e sostenibili, ad esempio in relazione agli eventi metereologici o comparandoli con unità di consumo simili. Da ciò ne deriva un report con consigli personalizzati per migliorare l’efficienza energetica e raggiungere obiettivi di risparmio annuali. 

 

L’interesse crescente del consumatore 

Si tratta di un servizio che va nel solco dell’interesse crescente degli italiani per la domotica e le Energy APP. “Le tecnologie smart per l’efficienza energetica rappresentano uno dei principali driver di innovazione nel settore energetico e un mercato in crescita: già adesso, secondo un’indagine Eurisko, 6,2 milioni di italiani sono interessati alla domotica, con intenzione di acquistare una soluzione di automazione per la casa; 5,4 milioni di consumatori mostrano una coscienza ecologica e si dicono disposti a pagare per prodotti e servizi eco-ecompatibili, mentre 5 milioni sono interessati al tema della sicurezza e intendono comprarsi un sistema di sicurezza   per la casa”, prosegue il comunicato.  

Engie ricorda come l’Italia sia è stata “pioniera” rispetto al resto d’Europa in alcuni ambiti di digitalizzazione, primo fra tutti l’installazione di contatori intelligenti, con una percentuale di smart meter sul totale dei contatori di energia elettrica e gas “del 67%, contro il 7,6% della Gran Bretagna, lo 0,2% della Germania, il 4,3% della Francia e il 10% dei Paesi Bassi”. 

Infine, si segnala il “buon livello di utilizzo dei canali digitali per interagire con i fornitori di energia”: il 57% dei consumatori nazionali contro il 43% dell’UK e il 33% di Germania e Francia, 29% nei Paesi Bassi al 29% (dati Commissione Europea). “Fattore - conclude la nota - indispensabile per sperimentare le opportunità offerte dalla digitalizzazione dei servizi e affrontare la transizione energetica”.

Rubriche

Parte da Napoli il Festival della sostenibilità

IL COMMENTO - Nunzio Ingiusto, Giornalista, Esperto ambientale, 22-05-2017

Parte da Napoli il Festival della sostenibilità

Chissà se dopo il su e giù per l’Italia davvero nessuno resterà indietro, come dice lo slogan. L’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) parte da Napoli, oggi...

Le Rinnovabili nelle regioni italiane, a che punto siamo?

IL COMMENTO - Immacolata Battaglino e Milly Supino, DLA Piper, 22-05-2017

Le Rinnovabili nelle regioni italiane, a che punto siamo?

L'attività normativa delle Regioni Italiane in materia di fonti rinnovabili è in costante evoluzione. Ma a che punto siamo? E quali sono i temi più cavillosi che la governance...

La fusione nucleare ha un cuore... italiano

THINK TECH - Agnese Cecchini, 19-05-2017

La fusione nucleare ha un cuore... italiano

E’ una D il cuore della fusione nucleare. Questa la forma del magnete presentato oggi a La Spezia messo a punto dall’Enea per il progetto ITER , il...

Carroponte, il festival green senza bottiglie di plastica

SMART CITY - Redazione, 19-05-2017

Carroponte, il festival green senza bottiglie di plastica

Torna il festival Carroponte 2017, evento che si tiene nella scenografica ex fabbrica di trasporti della omonima azienda del Comune di Sesto San Giovanni (MI), sarà sotto l’insegna...

Adiconsum: il prosumer al centro di una rivoluzione del settore energetico

CONSUMER - Redazione, 19-05-2017

Adiconsum: il prosumer al centro di una rivoluzione del settore energetico

E’ il prosumer - il consumatore che non si limita a consumare energia, ma è in grado anche autoprodurla dalle fer e di condividerla - la nuova figura...

Da Texas Instruments la nuova gamma di sensori a chip singolo a onde millimetriche

THINK TECH - Redazione, 18-05-2017

Da Texas Instruments la nuova gamma di sensori a chip singolo a onde millimetriche

Cinque soluzioni divise in due famiglie di sensori da 76 a 81 GHz, con una piattaforma di sviluppo end-to-end completa. Sono questi gli elementi inclusi nella nuova gamma...

Gli italiani popolo fedele... al gestore

CONSUMER - Redazione, 18-05-2017

Gli italiani popolo fedele... al gestore

Gli italiani si interessano sempre meno a cambiare il proprio contratti in bolletta. Una scelta che sembra tutta in controtendenza rispetto le discussioni in essere sul futuro del mercato...

Lo storage italiano in mostra a Monaco

THINK TECH - Redazione, 17-05-2017

Lo storage italiano in mostra a Monaco

Una superficie di 560 celle cilindriche agli ioni di litio per 4,3 kWh di energia, una potenza massima di 9 kW e 53 kg di peso. Sono i...

L'evento a Bari sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile

SMART CITY - Redazione, 17-05-2017

L'evento a Bari sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile

Un importante alleato per rendere le città a misura di cittadino è il comparto della mobilità urbana, che deve essere in grado di rispondere, da un lato, alle...

Dall'ENEA un laser per rilevare sostanze tossiche nei cibi

THINK TECH - Redazione, 17-05-2017

Dall'ENEA un laser per rilevare sostanze tossiche nei cibi

 

Contrastare le frodi alimentari intercettando la presenza di sostanze tossiche come l’istamina nel pesce o l’adulterazione del latte in polvere con composti utilizzati generalmente...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy