A+ A A-

Ecco come il tonno in scatola aiuta l'ambiente

Meno acqua per produrre tonno in scatola. Questo l'obiettivo, raggiunto, dal noto marchio italiano Rio Mare negli ultimi 6 anni con consumi ridotti del 30% per unità di prodotto. Un record che, in vista della Giornata mondiale dell'acqua (22 marzo), raccoglie un significato maggiore rispetto a sostenibilità e sicurezza.

La tecnologia che ha portato questo traguardo si trova nello stabilimento di Cermenate (CO), il più grande e tecnologicamente avanzato d’Europa. L'impianto produce oltre 3.000.000 di lattine al giorno. Da qui l'azienda esporta in tutto il mondo con un brand che può rendere orgogliosa l'Italia non solo per qualità, ma anche per il rispetto dell'ecosistema.

Attività per la sostenibilità ambientale

Non solo acqua, anche energia rinnovabile, packaging e rispetto ambientale. La politica di sostenibilità del famoso tonno in scatola è a 360° lungo tutta la filiera. Studi sul packaging ad esempio hanno fatto sì di ottenere una riduzione dello spessore del metallo impiegato per ciascuna unità di prodotto, eliminando circa 44 tonnellate di impiego di banda stagnata - pari al peso di circa 40 utilitarie. E' stato ridotta anche la quantità di plastica fino a un risparmio di 5,6 tonnellate di materiale all’anno. L'energia utilizzata invece è 100% proveniente da fonti rinnovabili, mentre rispetto al recupero dei materiali le performance sono altissime arrivando a certificare il recupero del 99,8% dei rifiuti prodotti.

Protezione dell'ecosistema marino

Le iniziative continuano anche fuori dalla filiera di produzione, con una politica di responsabilità sociale votata a preservare l'ecosistema marino, con iniziative nell’area della sostenibilità della pesca, della tutela dell’ambiente, del rispetto delle persone e nella promozione dei principi di una corretta alimentazione, per migliorare la vita del singolo e il benessere della società.

L’azienda inoltre risponde a una propria tuna policy sugli approvvigionamenti del proprio Rapporto Socio-Ambientale e di una gamma di prodotti sostenibili (come il tonno pescato a canna e quello pescato su banchi liberi) che si arricchisce ogni anno. E' anche tra i membri fondatori della ISSF (International seafood sustainability foundation), organizzazione globale no profit che unisce autorevoli esponenti della comunità scientifica internazionale e il WWF International con l’obiettivo di assicurare la sostenibilità a lungo termine delle riserve di tonno.

Salvaguardare l’ambiente è una delle priorità di Rio Mare e la Giornata Mondiale dell’Acqua ci offre l’occasione per riflettere sul nostro operato – dichiara in una nota Luciano Pirovano, Direttore CSR di Bolton Alimentari  Il contributo che abbiamo dato in questi anni alla preservazione della risorsa acqua, insieme al miglioramento continuo delle prestazioni ambientali del nostro stabilimento, testimonia la volontà di Rio Mare di continuare nel grande viaggio che l’azienda ha intrapreso sulla rotta della sostenibilità”.

Rubriche

EOLO SpA porta la banda ultralarga a Varese

SMART CITY - Redazione, 30-03-2017

EOLO SpA porta la banda ultralarga a Varese

Le opportunità offerte dal 5G? Una tra tutte, “quello fisso può portare la banda ultralarga nelle zone più “difficili” del nostro Paese”. Così Luca Spada CEO di EOLO...

Motori più efficienti: così le auto aiutano l'ambiente

THINK TECH - Redazione, 29-03-2017

Motori più efficienti: così le auto aiutano l'ambiente

Il calo dei consumi di carburante sorpassa con decisione il calo dei livelli del traffico tra il 2007 e il 2015. Come? Grazie all’adozione da parte delle case...

Accordo GF Biochemicals/American Process per la realizzazione di una bioraffineria

THINK TECH - Redazione, 27-03-2017

Accordo GF Biochemicals/American Process per la realizzazione di una bioraffineria

Una bioraffineria, situata negli Stati Uniti, che si pone come obiettivo quello di arrivare a una produzione annua tra le 50 e le 200 tonnellate di prodotto...

Nuova luce per il Duomo di Carpi

THINK TECH - Redazione, 27-03-2017

Nuova luce per il Duomo di Carpi

La ricostruzione post sisma nel centro Italia procede con dei momenti altamente significativi per le popolazioni interessate. Tra questi c’è sicuramente la riapertura del Duomo di Carpi (cattedrale...

Tutto sull’Ecobonus 2017 in due siti web

EFFICIENZA - Redazione, 24-03-2017

 Tutto sull’Ecobonus 2017 in due siti web

Per la trasmissione dei dati relativi agli interventi di efficienza energetica ammessi alla detrazione fiscale del 65% e conclusi dopo il 31 dicembre 2016, ma anche per risolvere...

Efficienza, fil rouge dagli Stati Uniti al Giappone

EFFICIENZA - Redazione, 24-03-2017

Efficienza, fil rouge dagli Stati Uniti al Giappone

L’efficienza è, come sappiamo, un tema trasversale che attraversa le nostre vite, a volte, senza nemmeno accorgercene. C’è efficienza nella produzione di energia, quando si cerca...

Comfort e benessere i driver per la domotica in Italia, lo studio di HomeServe Italia

CONSUMER - Redazione, 24-03-2017

Comfort e benessere i driver per la domotica in Italia, lo studio di HomeServe Italia

Abitazioni come hub di connettività. Così il 93% dei consumatori vede il proprio futuro negli impianti domestici  domotici. Dati di mercato indicano come nel 2016 le soluzioni IoT...

Con #earthday2017 torna il #villaggioperlaterra

SMART CITY - Redazione, 23-03-2017

Con #earthday2017 torna il #villaggioperlaterra

La condivisione di conoscenze va di pari passo al divertimento al Villaggio della Terra, l’appuntamento della Capitale dedicato alla tutela del Pianeta e promosso in occasione di Earth...

Autoconsumo domestico: quanto si risparmia? Un caso pratico

CONSUMER - Roberto Gerbo, 23-03-2017

Autoconsumo domestico: quanto si risparmia? Un caso pratico

Cosa accade in una casa quando si inserisce una risorsa energetica fotovoltaica? E sopratutto quanto variano i consumi e i costi di questa abitazione. Roberto Gerbo, EGE ed...

“Domus Check”, Engie per l’uso razionale dell’energia

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 20-03-2017

“Domus Check”, Engie per l’uso razionale dell’energia

“La liberalizzazione del mercato elettrico spinge verso una trasformazione del bene energia, da semplice kWh a bene complesso, che include diverse componenti di servizio, come quelle legate...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy