A+ A A-

Ecco come il tonno in scatola aiuta l'ambiente

Meno acqua per produrre tonno in scatola. Questo l'obiettivo, raggiunto, dal noto marchio italiano Rio Mare negli ultimi 6 anni con consumi ridotti del 30% per unità di prodotto. Un record che, in vista della Giornata mondiale dell'acqua (22 marzo), raccoglie un significato maggiore rispetto a sostenibilità e sicurezza.

La tecnologia che ha portato questo traguardo si trova nello stabilimento di Cermenate (CO), il più grande e tecnologicamente avanzato d’Europa. L'impianto produce oltre 3.000.000 di lattine al giorno. Da qui l'azienda esporta in tutto il mondo con un brand che può rendere orgogliosa l'Italia non solo per qualità, ma anche per il rispetto dell'ecosistema.

Attività per la sostenibilità ambientale

Non solo acqua, anche energia rinnovabile, packaging e rispetto ambientale. La politica di sostenibilità del famoso tonno in scatola è a 360° lungo tutta la filiera. Studi sul packaging ad esempio hanno fatto sì di ottenere una riduzione dello spessore del metallo impiegato per ciascuna unità di prodotto, eliminando circa 44 tonnellate di impiego di banda stagnata - pari al peso di circa 40 utilitarie. E' stato ridotta anche la quantità di plastica fino a un risparmio di 5,6 tonnellate di materiale all’anno. L'energia utilizzata invece è 100% proveniente da fonti rinnovabili, mentre rispetto al recupero dei materiali le performance sono altissime arrivando a certificare il recupero del 99,8% dei rifiuti prodotti.

Protezione dell'ecosistema marino

Le iniziative continuano anche fuori dalla filiera di produzione, con una politica di responsabilità sociale votata a preservare l'ecosistema marino, con iniziative nell’area della sostenibilità della pesca, della tutela dell’ambiente, del rispetto delle persone e nella promozione dei principi di una corretta alimentazione, per migliorare la vita del singolo e il benessere della società.

L’azienda inoltre risponde a una propria tuna policy sugli approvvigionamenti del proprio Rapporto Socio-Ambientale e di una gamma di prodotti sostenibili (come il tonno pescato a canna e quello pescato su banchi liberi) che si arricchisce ogni anno. E' anche tra i membri fondatori della ISSF (International seafood sustainability foundation), organizzazione globale no profit che unisce autorevoli esponenti della comunità scientifica internazionale e il WWF International con l’obiettivo di assicurare la sostenibilità a lungo termine delle riserve di tonno.

Salvaguardare l’ambiente è una delle priorità di Rio Mare e la Giornata Mondiale dell’Acqua ci offre l’occasione per riflettere sul nostro operato – dichiara in una nota Luciano Pirovano, Direttore CSR di Bolton Alimentari  Il contributo che abbiamo dato in questi anni alla preservazione della risorsa acqua, insieme al miglioramento continuo delle prestazioni ambientali del nostro stabilimento, testimonia la volontà di Rio Mare di continuare nel grande viaggio che l’azienda ha intrapreso sulla rotta della sostenibilità”.

Rubriche

Biogas, batteri “affamati” per rendere gli impianti più efficienti

EFFICIENZA - Monica Giambersio, 26-05-2017

Biogas, batteri “affamati” per rendere gli impianti più efficienti

Un acceleratore di processo “adattabile a qualsiasi tipo di impianto, per tecnologia e dimensione, che si applica senza alterazioni o modifiche della struttura”. E’ Bioreval, la soluzione realizzata...

Il futuro dei rifiuti umidi tra compost e bioraffinerie

THINK TECH - Redazione, 26-05-2017

Il futuro dei rifiuti umidi tra compost e bioraffinerie

Sfruttare le “grandi potenzialità industriali” legate al biometano, favorire l’utilizzo del compost in agricoltura e prevedere il su inserimento negli acquisti verdi della Pubblica Amministrazione, realizzando nei prossimi...

Basta telefonate moleste: Enel abbandona il teleselling

CONSUMER - Redazione, 25-05-2017

Basta telefonate moleste: Enel abbandona il teleselling

Il teleselling, cioè la vendita per via telefonica, viene spesso considerata un metodo poco chiaro di vendere un servizio nei confronti del consumatore.

Senza cadere in facili generalizzazioni...

Manovrina Ecobonus cedibile con maggiore facilità

IL COMMENTO - Andrea Di Dio - Teresa Gasparre, DLA Piper, 25-05-2017

Manovrina Ecobonus cedibile con maggiore facilità

Nell'ambito dei lavori di conversione del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, la V Commissione Permanente "bilancio, tesoro e programmazione" della Camera ha approvato, in sede referente, una...

Nucleare al centro della sostenibilità energetica

IL COMMENTO - Redazione, 24-05-2017

Nucleare al centro della sostenibilità energetica

Le 18 bobine tiroidali che opereranno in ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor) a Cadarache, nel sud della Francia, presentate a La Spezia presso lo stabilimento di ASG Superconductors lo...

Una P.A. green vale 103 milioni di euro

SMART CITY - Redazione, 24-05-2017

Una P.A. green vale 103 milioni di euro

Se tutti i dipendenti pubblici acquisissero comportamenti di consumo responsabili si otterrebbe una riduzione che va dal 5 al 15% della spesa della P.A. in bolletta: circa 103...

La comunicazione al centro dell'efficienza energetica

EFFICIENZA - Redazione, 24-05-2017

La comunicazione al centro dell'efficienza energetica

Il ruolo dell’energy manager nell’industria alimentare si basa su coinvolgimento e comunicazione tra i reparti e passione per il proprio lavoro. Queste le conclusioni della quinta edizione di...

Infrastruttura a idrogeno, in Giappone l'accordo tra 11 imprese

THINK TECH - Redazione, 24-05-2017

Infrastruttura a idrogeno, in Giappone l'accordo tra 11 imprese

Si potrebbero definire i “fantastici 11 dell’idrogeno”, le altrettante compagnie che lo scorso 19 maggio hanno siglato un accordo di collaborazione per lo sviluppo indipendente su larga scala...

Mobilità elettrica, nel Comune di Milano 10 mila ricariche in un anno per Nissan e…

SMART CITY - Redazione, 23-05-2017

Mobilità elettrica, nel Comune di Milano 10 mila ricariche in un anno per Nissan e A2A

A2A, Nissan e Comune di Milano tirano le somme. Ad un anno dall’installazione delle 13 paline fast charge, progettate e fornite da Nissan per essere integrate nel sistema...

Elettricità dal metano grazie a batteri sintetici

THINK TECH - Redazione, 23-05-2017

Elettricità dal metano grazie a batteri sintetici

Riscrivere il dna dei batteri al computer per creare microorganismi sintetici non presenti in natura in grado di convertire il metano in elettricità. E’ quello che è...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy