chiusura estiva 2017
A+ A A-

MeteoGroup Lead Energy Meteorologist Matt Dobson, provides this Spring 2017 review

Spring 2017 over much of Europe was warmer than the 1981-2010 average, thanks to ridges of high pressure forming regularly over western Europe, somewhat similar to the previous winter period. Seasonal anomalies of 1-2C above normal were widespread over Spain, France, the UK and Netherlands, as well as southern and western Germany, the Alps, northern Italy and the Balkans. Parts of Spain and France saw seasonal anomalies 2-3C above the normal. Nearer normal over southern Italy and south Balkans. Northern Scandinavia and north-western Russia had a cool spring.

Drier than normal in Italy, the Alps, Spain, France, Germany, Netherlands and UK, with only Nordic regions, Romania and other parts of Eastern Europe having wet anomalies. The dry weather over the Alps compounded the lack of winter rainfall, with many river levels and reservoirs running at near record low levels.

A monthly breakdown:

March 2017: Widespread and strong warm anomalies over all of Europe, especially from France eastwards to Eastern Europe, with temperatures 3-5C above normal. Widespread high pressure over western Europe, briefly punctuated by occasional strong westerly winds events over UK, Netherlands, Germany and Denmark, allowed Atlantic warmth and also strengthening spring sunshine to be the greatest influence, with a lack of frost and cold air from the north in many areas. Eastern Spain, UK and Nordic were rather wet, but Italy and Balkans were very dry.

April 2017: Northwards development of high pressure over western Europe, while low pressure deepened over Scandinavia. This pattern allowed cool air to periodically sink south over central and eastern Europe, with Germany averaging ~2C below normal for the month, while Spain averaged 3-4C above normal, as hot air moved north from Morocco. France, Italy and the UK saw a few cooler spells, but came out 1-2C above normal. Very dry over western Europe and the western Alps as Atlantic fronts were blocked to the west, with record low rainfall totals in places. Wet over Romania and parts of the Austrian Alps as rain and snow swept south from Scandinavia. A few days of excellent wind and solar power over NW and Central Europe, due to fresh north-westerly winds. It was a windy month on average in Scotland, Germany and Denmark, but not so in Italy.

May 2017: High latitude high pressure blocking patterns near Iceland and northern Scandinavia, produced an anomalous easterly wind flow over northern Europe. Western Europe averaged 2-3C above normal, mainly thanks to a unusual hot spell in the last 10 days here, but close to normal in eastern half of Europe and cool over north-east Scandinavia. Dry again over much of Europe, with no sustained strong winds, but good solar production in Italy and Germany

Rubriche

Comuni in bolletta, rischio emergenza rifiuti estiva

REGIONI E PA - Redazione, 11-08-2017

Comuni in bolletta, rischio emergenza rifiuti estiva

I rifiuti vanno in vacanza e anzi sembrano seguirci. Si presenta anche quest’anno il tema dello smaltimento in aree che vivono la sovrappopolazione estiva.

Non mancano le...

Caldo record: come contrastarlo senza alzare la bolletta

CONSUMER - Redazione, 11-08-2017

Caldo record: come contrastarlo senza alzare la bolletta

Il caldo di questi ultimi giorni ha messo KO l’Italia, creando non pochi disagi alla vivibilità di città e spazi aperti e rendendo difficile anche la semplice vita...

Più competitività per l'agroalimentare a filiera corta con l'essiccatore solare

THINK TECH - Redazione, 11-08-2017

Più competitività per l'agroalimentare a filiera corta con l'essiccatore solare

Garantisce un’elevata sostenibilità ambientale, oltre che benefici per la filiera corta, e facilità di utilizzo. È l’essiccatore per prodotti agricoli realizzato con pannelli solari. Il dispositivo è stato...

D'estate a Milano il riciclo si impara giocando

SMART CITY - Redazione, 11-08-2017

D'estate a Milano il riciclo si impara giocando

Il riciclo può essere un gioco (divertente). A Milano il Municipio 4 con la collaborazione dell’onlus AmbienteAcqua promuove la rassegna eventi R-Estate che prevede una serie di laboratori...

Waid aderisce a Let's Do It! Mediterranean per un mare più pulito

CONSUMER - Redazione, 10-08-2017

Waid aderisce a Let's Do It! Mediterranean per un mare più pulito

Acquistare un paio di occhiali da sole per tenere pulite le coste del Mediterraneo. Il brand Waid ha deciso di supportare il progetto Let's Do It! Mediterranean, che...

Il peer to peer viaggia su due ruote

SMART CITY - Redazione, 10-08-2017

Il peer to peer viaggia su due ruote

Il bike sharing privato parla italiano. La start up SPINEBIKE, propone una vera evoluzione della mobilità sostenibile sul mercato italiano e spagnolo. L’innovazione è nel proporre  un...

Al via i lavori per il Sistema nazionale delle ciclovie turistiche

SMART CITY - Redazione, 09-08-2017

Al via i lavori per il Sistema nazionale delle ciclovie turistiche

Parte l’iter per la realizzazione di tre ciclovie turistiche – Garda, Magna Grecia e Sardegna – che si snoderanno per 2.370 km. Oggi il Ministro dei Trasporti, Graziano...

Sensoristica di movimento: a Roma risparmi del 30% sull'illuminazione pubblica

SMART CITY - Redazione, 09-08-2017

Sensoristica di movimento: a Roma risparmi del 30% sull'illuminazione pubblica

Continua la trasformazione smart di Roma. Dopo la firma del memorandum d'intesa tra Acea e Open Fiber per portare la banda ultra larga in alcune aree della Capitale...

Energie rinnovabili per produrre cibo: da oggi si può

THINK TECH - Redazione, 09-08-2017

Energie rinnovabili per produrre cibo: da oggi si può

Usare una fonte di energia rinnovabile per produrre cibo? Da oggi è possibile. Alcuni ricercatori finlandesi della  Lappeenranta University of Technology (LUT) e della...

Isole minori: produzione da FER sotto il 4%. Zanchini (Legambiente): “Serve una cabina di regia…

SMART CITY - Redazione, 08-08-2017

Isole minori: produzione da FER sotto il 4%. Zanchini (Legambiente): “Serve una cabina di regia nazionale”

L’energia consumata sulle isole minori è prodotta solo per il 4% da rinnovabili, mentre la media dell’Italia è del 35%. Le prestazioni delle isole sono deficitarie...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy