A+ A A-

E.ON is joining with greenXmoney to offer "watt" securities

07/06/2017 - E.ON now offers everyone an opportunity to profit from the energy revolution – even those who have no roof space available to install their own photovoltaic equipment. To do so, E.ON has entered into a partnership with greenXmoney. The German start-up operates a trading platform that brings together producers of renewable energy with private investors. Starting now, investors can use www.eon.de/greenxmoney to make investments in German solar and wind power facilities easily, securely and independently of any particular bank.

The principle involved is simple: Owners of solar and wind power facilities register their units on the greenXmoney platform. Prospective investors can compare the solar and wind power systems – with respect to location, size, output or returns – and then decide which low-price energy producer they want to invest in. For a one-time minimum payment of 500 euros, the investor acquires a portion of the future electricity revenues generated by the solar or wind power system they choose. The customer need not hold onto his investment through the end of the period and can resell it at any time.

"Our partnership with greenXmoney constitutes another important building block of our digital solutions business. With our battery and storage systems, E.ON SolarCloud as well as Google Sunroof, we are offering innovative products that provide our customers greater independence. With greenXmoney, our customers who don't have any roof space suitable for generating power on their own now also have an opportunity to profit from renewable sources of energy”, states Karsten Wildberger, member of the E.ON board.

"This makes it easier than ever for anybody to track how his investment is paying off and how much clean energy 'his' facility is generating," explain Torsten Blumenthal and Murat Sahin, managing directors at greenXmoney. "It's not only good for the environment, it's good for the wallet as well."

The concept uses the well-established practice applied in factoring agreements, which greenXmoney calls "watt" securities. Equipment owners sell reliably anticipated compensation from the Renewable Energy Act (EEG), buyers acquire this compensation and receive in return a reliable appreciation. Those who put up their money receive biannual payments from their investments.

The business model offers benefits for both sides: The revenues from electricity generation provide the "watt" security purchaser's investment with real proceeds without requiring the investor to directly participate in the facility. The equipment operator obtains the money needed while retaining ownership of the equipment at all times and can keep for himself any potential proceeds from above-expected output. In this way greenXmoney differs from other crowd-funding models, which involve the participation in a facility by an investor, either directly or through subordinated loans, thereby increasing his risk.

E.ON holds a 25.1 percent interest in greenXmoney.

Rubriche

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

THINK TECH - Redazione, 28-06-2017

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

 

credit photo YEW Guida World Design

E’ stata ribattezzata  “ben Seasow’ ed è un’invenzione tanto semplice quanto efficace per attingere l’acqua in modo divertente, che va incontro...

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

EFFICIENZA - Redazione, 28-06-2017

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

Parte il progetto Stepping per stimolare la diffusione degli EPC-Energy performance contract e l'efficientamento energetico degli edifici pubblici dei paesi europei mediterranei.

I partecipanti di Stepping

Finanziato nell'ambito...

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Immagine da Flickr (autore Stefano Corso)

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

 

Un nuovo approccio operativo caratterizzato da “aggregazione di competenze diverse” e nuove capacità professionali in un contesto di edilizia circolare dove la la fine...

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

CONSUMER - Cecilia Bonazza trainee / Giovanni Iaselli lead lawyer DLA Piper, 26-06-2017

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stato recentemente rivisto e potenziato per effetto delle previsioni contenute nel D.L. 4...

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

Tra i temi affrontati nel corso dell’edizione 2017 di Rebuild che si è appena conclusa c’è stata anche la crescente attenzione dei consumatori ai...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy