A+ A A-

I vincitori di “Riciclo di Classe”: a Bari, Avigliano (PZ) e Cusano Milanino (MI) i premi della 1^ edizione del concorso nazionale

Roma, 01 giugno 2017 – 437 classi, 1.224 elaborati e più di 12.000 studenti coinvolti. Il successo della prima edizione di “Riciclo di classe”, il progetto dedicato alle scuole primarie, promosso da CONAI in collaborazione con il Corriere della Sera, può essere racchiuso in questi numeri. Tutte le classi coinvolte, dalla prima alla quinta, hanno espresso con entusiasmo le loro idee per imparare la raccolta differenziata e comprendere come, grazie al riciclo, i rifiuti di imballaggio possano trasformarsi in oggetti totalmente nuovi o essere riutilizzati in maniera creativa. 

“I numeri raggiunti da “Riciclo di Classe” dimostrano come la tutela dell’ambiente stia a cuore ai più piccoli, che sono spesso i veri e propri ambasciatori della raccolta differenziata nelle famiglie” - ha commentato Walter Facciotto, Direttore Generale di CONAI. “La salvaguardia dell’ambiente passa anche e soprattutto da una corretta separazione dei rifiuti di imballaggio, fondamentale per garantirne l’avvio a riciclo e questo i bambini sembrano averlo ben capito. Il nostro impegno sul fronte dell’educazione ambientale continuerà anche durante il prossimo anno scolastico, con la seconda edizione di “Riciclo di classe”. 

“I bambini hanno risposto oltre ogni aspettativa al progetto – ha aggiunto Gianna Fregonara, Responsabile del Canale Scuola del Corriere della Sera - dimostrando che una corretta informazione su temi che riguardano il loro presente e il loro futuro è fondamentale nel loro cammino di crescita e rappresenta la migliore educazione sul campo alla cittadinanza e alla legalità, un regalo che porteranno sempre con sé". 

L’iniziativa è nata per sostenere l’educazione alla corretta separazione dei rifiuti di imballaggio e al riciclo come atto di responsabilità individuale verso il pianeta e di acquisizione dei valori di cittadinanza consapevole. 

La giuria - composta da CONAI, Corriere della Sera e un’insegnante di scuola elementare - ha scelto i 6 progetti più meritevoli che più hanno incarnato i valori e la missione dell’iniziativa.

CLASSI PRIME, SECONDE E TERZE:

Primi classificati (a pari merito):

- Classi 1A, 1B, 2A, 2B, 3A, 3B con il supporto della 5A della Scuola Primaria “Silvio Spaventa Filippi” – Avigliano (PZ): Contenitori con sembianze di animali realizzati artigianalmente per differenziare i rifiuti di imballaggio all’interno del plesso scolastico e un racconto fantastico sui rifiuti. 

- Classi 3A, 3B e 3C della Scuola Primaria “Papa Giovanni XXIII” – Cusano Milanino (MI): Libro dal titolo “Che viso ha il riciclo?”, una raccolta di foto e disegni relativi a nuovi prodotti generati dal riciclo degli imballaggi e a possibili utilizzi creativi degli stessi. 

Terzo classificato:

- Classe 3A della Scuola Primaria di Allumiere - Roma: Gioco dell’oca gigante con domande legate al riciclo. 

CLASSI QUARTE E QUINTE:

Primo classificato:

- Classe 4A della Scuola Primaria “Clemente Perone” - Bari: Video dal titolo “L’Eco parte da noi” che racconta l’attività di studio svolta dagli alunni sulle diverse tematiche del riciclo. 

Secondo classificato:

- Classi 4A, 4B e 4C della Scuola Primaria “Teodoro Ciresola” – Milano: Realizzazione di diverse opere creative assemblate con materiali riciclati che rappresentano come gli alunni vorrebbero il mondo che li circonda.

 Terzo classificato:

- Classe 4A della Scuola Primaria “San Giovanni Bosco” – Pescara:Plastico di un parco giochi inclusivo ed ecosostenibile realizzato con materiali di recupero.  

Le classi prime classificate riceveranno in premio una giornata di animazione sul tema del riciclo per tutta la loro scuola, mentre alle seconde e terze classificate spetterà una libreria modulare in cartone riciclato. A tutti i premiati saranno inoltre distribuiti gadget realizzati in materiale riciclato – acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro – per mostrare concretamente il valore del riciclo.

Rubriche

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

THINK TECH - Redazione, 28-06-2017

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

 

credit photo YEW Guida World Design

E’ stata ribattezzata  “ben Seasow’ ed è un’invenzione tanto semplice quanto efficace per attingere l’acqua in modo divertente, che va incontro...

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

EFFICIENZA - Redazione, 28-06-2017

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

Parte il progetto Stepping per stimolare la diffusione degli EPC-Energy performance contract e l'efficientamento energetico degli edifici pubblici dei paesi europei mediterranei.

I partecipanti di Stepping

Finanziato nell'ambito...

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Immagine da Flickr (autore Stefano Corso)

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

 

Un nuovo approccio operativo caratterizzato da “aggregazione di competenze diverse” e nuove capacità professionali in un contesto di edilizia circolare dove la la fine...

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

CONSUMER - Cecilia Bonazza trainee / Giovanni Iaselli lead lawyer DLA Piper, 26-06-2017

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stato recentemente rivisto e potenziato per effetto delle previsioni contenute nel D.L. 4...

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

Tra i temi affrontati nel corso dell’edizione 2017 di Rebuild che si è appena conclusa c’è stata anche la crescente attenzione dei consumatori ai...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy