A+ A A-

EDILVI vince l’European Energy Service Award 2017 per il miglior progetto di servizio energetico

01 giugno 2017 - L’Italia dell’efficienza energetica ha raggiunto un grande traguardo a livello europeo: EDILVI, azienda trevigiana di costruzioni e servizi energetici e PMI innovativa, si è distinta tra quattordici nazioni per il miglior progetto della categoria Energy Service Provider vincendo così il premio internazionale European Energy Service Award 2017.

Il patrimonio edilizio è il maggior consumatore di energia in Europa e per questo il concorso promosso da GuarantEE ha lo scopo di favorire l’utilizzo di contratti di prestazione energetica (EPC) nel settore pubblico e privato. Il premio è stato assegnato in base al raggiungimento di adeguati parametri di prestazione energetica in strutture pubbliche e private, al fine di contribuire non solo allo sviluppo dell’efficienza energetica nel patrimonio edilizio, ma anche alla protezione climatica e ambientale. EDILVI si è distinta tra le altre realtà europee grazie al “Progetto di Riqualificazione energetica e sismica di edifici scolastici italiani”.

L’azienda ha dimostrato non solo di essere all’avanguardia nell’utilizzo delle ultime tecnologie per la riqualificazione (rilievi tramite droni e laser scanner, modellazione BIM, diagnosi energetica e sismica), ma si è distinta anche per la capacità di gestire e monitorare ogni aspetto energetico e strutturale degli edifici per tutta la durata contrattuale, attraverso il Facility Management e appositi sistemi di telegestione e telecontrollo.

Ciò che rende questo progetto una vera eccellenza nel panorama europeo è l’utilizzo di un processo innovativo per la riqualificazione che attraverso diverse fasi standardizzate permette di operare contemporaneamente e in breve tempo su un numero estremamente elevato di edifici. Le tecnologie utilizzate sono state identificate come uniche nel loro genere e per questo sono coperte da un brevetto internazionale.

Attualmente EDILVI ha diagnosticato e valutato operazioni di efficientamento energetico e adeguamento sismico in 7 comuni, per un totale di 31 edifici, che, grazie all’intervento dell’azienda, possono essere trasformati in costruzioni NZEB (Nearly Zero Energy Building), in linea con le più avanzate norme di risparmio energetico attualmente in vigore in Europa. Grazie a queste riqualificazioni si possono risparmiare 768.000 kg di CO2 all’anno su una superficie totale di 38.286 m2.

Il progetto abbraccia infatti la volontà europea di efficientare l’attuale patrimonio edilizio dal punto di vista energetico e sismico, al fine di mettere a disposizione di tutti i cittadini edifici più sostenibili, più efficiente e anche più sicuri.

EDILVI, forte della sua trentennale esperienza in campo edile e grazie alle conoscenze ingegneristiche della propria divisione ESCo, ha dimostrato con questo importante riconoscimento internazionale di essere uno dei pochi player nel panorama italiano con competenze adeguate per poter intraprendere un vasto intervento di miglioramento dell’obsoleto parco edilizio nazionale e, perché no, anche europeo.

Rubriche

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

THINK TECH - Redazione, 28-06-2017

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

 

credit photo YEW Guida World Design

E’ stata ribattezzata  “ben Seasow’ ed è un’invenzione tanto semplice quanto efficace per attingere l’acqua in modo divertente, che va incontro...

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

EFFICIENZA - Redazione, 28-06-2017

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

Parte il progetto Stepping per stimolare la diffusione degli EPC-Energy performance contract e l'efficientamento energetico degli edifici pubblici dei paesi europei mediterranei.

I partecipanti di Stepping

Finanziato nell'ambito...

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Immagine da Flickr (autore Stefano Corso)

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

 

Un nuovo approccio operativo caratterizzato da “aggregazione di competenze diverse” e nuove capacità professionali in un contesto di edilizia circolare dove la la fine...

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

CONSUMER - Cecilia Bonazza trainee / Giovanni Iaselli lead lawyer DLA Piper, 26-06-2017

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stato recentemente rivisto e potenziato per effetto delle previsioni contenute nel D.L. 4...

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

Tra i temi affrontati nel corso dell’edizione 2017 di Rebuild che si è appena conclusa c’è stata anche la crescente attenzione dei consumatori ai...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy