A+ A A-

Falck Renewables SpA: completata con successo la rinegoziazione di Geopower Sardegna Project Financing

Milano, 1 giugno 2017 – Il Gruppo Falck Renewables, attraverso la sua controllata Geopower Sardegna S.r.l., ha rinegoziato il contratto di finanziamento in Project Financing “non-recourse” da 168,1 milioni di euro, aggiungendone ulteriori 26,9 milioni, per un totale di 195 milioni di euro.

Geopower Sardegna S.r.l. possiede Il parco eolico da 138 MW, situato nei comuni di Buddusò e Alà dei Sardi in provincia di Olbia/Tempio Pausania (Sardegna), in esercizio dal 2011, genera circa 330 GWh di energia elettrica “green”, con un risparmio di emissioni di anidride carbonica pari a circa 180.000 tonnellate/anno. 

La rinegoziazione del contratto di Project Financing “non recourse”  (il “rifinanziamento”) è stata eseguita con un pool di dodici banche: Banca Popolare di Sondrio S.c.p.a, BANCO BPM S.p.A, BNP PARIBAS (Filiale Italiana), Crédit Agricole Corporate and Investment Bank (Milan Branch), Crédit Agricole Cariparma S.p.A, Credito Valtellinese S.p.A, ING Bank N.V. (Filiale di Milano), MPS Capital Services Banca per le Imprese S.p.A, Société Générale (Filiale di Milano), The Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ, Ltd., UBI BANCA S.p.A e UniCredit S.p.A. 

Il rifinanziamento con scadenza a giugno 2027, presenta migliori condizioni del precedente: il margine sul tasso d’interesse è stato ridotto del 40% e genererà un risparmio sulla durata del prestito di circa 5,6 milioni di euro, anche tenendo conto del maggior importo del debito. 

Il rifinanziamento di Geopower ridurrà il tasso medio ponderato d’interesse del Gruppo Falck Renewables da 4.25% a 3.95%, considerando gli attuali valori dell’Euribor.  

Toni Volpe, amministratore delegato di Falck Renewables ha dichiarato: "Questo rifinanziamento è un’ottima notizia per noi, ci fornisce ulteriori risorse finanziarie per supportare la nostra crescita, aggiuntive rispetto a quelle previste nel nostro Piano Industriale, e riduce in modo significativo il costo di indebitamento del nostro Gruppo. Siamo stati in grado di trarre vantaggio dalle attuali condizioni positive del mercato del debito, consolidando e creando nuovi solidi rapporti con le istituzioni finanziarie operanti a livello internazionale”.

Rubriche

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

THINK TECH - Redazione, 28-06-2017

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

 

credit photo YEW Guida World Design

E’ stata ribattezzata  “ben Seasow’ ed è un’invenzione tanto semplice quanto efficace per attingere l’acqua in modo divertente, che va incontro...

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

EFFICIENZA - Redazione, 28-06-2017

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

Parte il progetto Stepping per stimolare la diffusione degli EPC-Energy performance contract e l'efficientamento energetico degli edifici pubblici dei paesi europei mediterranei.

I partecipanti di Stepping

Finanziato nell'ambito...

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Immagine da Flickr (autore Stefano Corso)

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

 

Un nuovo approccio operativo caratterizzato da “aggregazione di competenze diverse” e nuove capacità professionali in un contesto di edilizia circolare dove la la fine...

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

CONSUMER - Cecilia Bonazza trainee / Giovanni Iaselli lead lawyer DLA Piper, 26-06-2017

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stato recentemente rivisto e potenziato per effetto delle previsioni contenute nel D.L. 4...

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

Tra i temi affrontati nel corso dell’edizione 2017 di Rebuild che si è appena conclusa c’è stata anche la crescente attenzione dei consumatori ai...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy