A+ A A-

Grande partecipazione al bando “culturability – rigenerare spazi da condividere”

429 progetti pervenuti alla call della Fondazione Unipolis

400 mila euro per dare nuova vita agli spazi abbandonati 

Ampia adesione al bando culturability – rigenerare spazi da condividere: sono 429 i progetti arrivati da tutta Italia. La call, aperta lo scorso 16 febbraio, si è conclusa oggi (13 aprile) alle ore 13. Un’elevata partecipazione che dimostra la vitalità del settore culturale e creativo, la voglia di innovare dei giovani italiani, la rilevanza del tema della rigenerazione e del riuso di spazi, al centro dell’iniziativa promossa dalla Fondazione Unipolis. Un abstract di tutte le proposte pervenute è disponibile sul sito culturability.org.

I progetti ricevuti verranno sottoposti a una prima valutazione per selezionare i 15 finalisti che accederanno alla fase successiva di supporto e accompagnamento, finalizzata a migliorare e sviluppare le proposte, ma anche ad offrire un’occasione di formazione e crescita ai giovani partecipanti. I nomi dei finalisti verranno comunicati entro il 26 maggio 2017.

Tra questi, nel mese di settembre, una Commissione di esperti selezionerà 5 progetti che riceveranno 50 mila euro ciascuno e continueranno l’attività di mentoring. Complessivamente, 400 mila euro stanziati da Fondazione Unipolis, tra contributi economici per lo sviluppo dei progetti selezionati, attività di accompagnamento per l’empowerment dei team, rimborsi spese per partecipare alle attività di supporto.

Inoltre – grazie alla collaborazione con la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – in aggiunta ai 5 progetti beneficiari del bando di Unipolis, la Commissione di Valutazione selezionerà – sempre fra i 15 finalisti – altri 2 progetti ai quali attribuire una “menzione speciale” e un contributo di 10 mila euro ciascuno.

La quarta edizione del bando culturability è indirizzata al sostegno di progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale, che rigenerano e danno nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati. Il bando si avvale della partnership di Avanzi/Make a Cube e Fondazione Fitzcarraldo, oltre che della collaborazione della DG AAP del MiBACT.

Già negli scorsi anni, i tre bandi precedenti hanno riscontrato ottimi risultati di partecipazione, in termini di progetti aderenti e di qualità delle proposte, come dimostrato dai successi delle realtà sostenute che continuano i loro percorsi di sviluppo. Complessivamente, per le quattro edizioni Fondazione Unipolis ha investito un milione e 500 mila euro e oltre 2.770 sono stati i progetti partecipanti.

 

Rubriche

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Immagine da Flickr (autore Stefano Corso)

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Riqualificare i condomini, importante l’aggregazione di competenze diverse

 

Un nuovo approccio operativo caratterizzato da “aggregazione di competenze diverse” e nuove capacità professionali in un contesto di edilizia circolare dove la la fine...

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

CONSUMER - Cecilia Bonazza trainee / Giovanni Iaselli lead lawyer DLA Piper, 26-06-2017

Cessione del credito di imposta per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stato recentemente rivisto e potenziato per effetto delle previsioni contenute nel D.L. 4...

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

ARCHITETTURA_2.0 - Monica Giambersio, 26-06-2017

Certificazione WELL, così si valuta la salubrità di un edificio

Tra i temi affrontati nel corso dell’edizione 2017 di Rebuild che si è appena conclusa c’è stata anche la crescente attenzione dei consumatori ai...

Il trucco è BIO: 5 ricette fai da te per la bellezza e la cura…

CONSUMER - Redazione, 23-06-2017

Il trucco è BIO: 5 ricette fai da te per la bellezza e la cura del corpo

La cura del corpo è molto importante ma non si tratta solo di una questione estetica. Spesso infatti, i prodotti di bellezza a effetto immediato sono ricchi di...

L’igiene urbana corre con l’elettrico

SMART CITY - Redazione, 23-06-2017

L’igiene urbana corre con l’elettrico

Doppio appuntamento per l’utility ambientale Cidiu Servizi a settembre. In primis, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, la società di Collegno (Torino) organizzerà la seconda edizione...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy