A+ A A-

GRUPPO CAP, oltre 200 mln di euro di investimenti per il territorio

04 aprile 2017 - 216 milioni di euro in 107 gare: sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea le gare di importo superiore ai 40 mila euro che Gruppo CAP bandirà nel corso del 2017. Le gare riguardano l’intero ciclo idrico, dal potenziamento degli acquedotti alle soluzioni tecnologiche più innovative in chiave di economia circolare, per produrre energia e recuperare risorse dal ciclo dell’acqua. Le 107 gare pubblicate coprono quasi la metà degli investimenti programmati per i prossimi 4 anni.

La porzione più consistente degli investimenti riguarda la realizzazione di nuove opere e infrastrutture: 170 milioni di euro, dei quali 30 serviranno per realizzare nuove vasche di prima pioggia, e 12 per trivellare nuovi pozzi e dotarli dei necessari impianti di pompaggio. Con particolare attenzione alla responsabilità sociale e al Green Public Procurement, criteri inseriti nei bandi di gara che già stanno dando i primi frutti, come ad esempio nel progetto di Carbon Neutrality, che prevede la riduzione dell’impatto ambientale dei cantieri compensando la CO2 prodotta nelle attività lavorative grazie alla piantumazione di nuovi alberi.

Una parte notevole degli investimenti è poi dedicata alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli acquedotti, delle reti fognarie e degli impianti di depurazione, ma anche a progetti di telecontrollo, smart metering, efficientamento energetico e al settore IT, con l’obiettivo di potenziare, ammodernare e innovare il servizio idrico. Una preziosa iniezione di fiducia per l’economia del territorio e per tutto l’indotto di fornitori che ruotano attorno alla costruzione di un acquedotto o all’ampliamento di un depuratore: “Siamo consapevoli che il nostro ruolo di azienda pubblica a servizio dei Comuni e dei cittadini ci affida un compito delicato, quello di garantire il miglior servizio idrico possibile aiutando nel contempo lo sviluppo sostenibile del territorio – dichiara Michele Falcone, direttore generale di Gruppo CAP - Come gestori del servizio idrico abbiamo anche un vantaggio importante: possiamo operare in modo anticiclico, continuando a investire risorse economiche per le reti e gli impianti anche in un momento di crisi economica generalizzata”.

L’indotto generato dalle attività di Gruppo CAP sul territorio parla chiaro: nel solo 2016, sono stati circa 2mila i posti di lavoro creati dall’azienda idrica, tra diretti e indiretti, anche grazie a una media di 120 cantieri attivi ogni giorno per la manutenzione e l’innovazione nel ciclo dell’acqua.

Gli investimenti di Gruppo CAP sono in crescita costante negli ultimi anni grazie alla riorganizzazione aziendale e all’accelerata impressa al lavoro dell’area tecnica di Gruppo CAP per portare acqua potabile di ottima qualità ai cittadini e per trattarla poi nei depuratori, in modo da reimmetterla nell’ambiente una volta ripulita. Sono cresciuti sensibilmente anche gli investimenti nell’area IT e nella ricerca e sviluppo, in un’ottica di economia circolare e responsabilità sociale: “Lo sforzo che accomuna le diverse aree e settori di Gruppo CAP è quello di affiancare il territorio in uno sviluppo davvero sostenibile – spiega Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP – Installare contatori intelligenti, interconnettere reti e impianti per garantire acqua di qualità in modo omogeneo, recuperare energia e nutrienti dai fanghi, mappare le reti del sottosuolo e condividere la conoscenza con gli altri enti e aziende coinvolti nella filiera dell’acqua: sono alcuni dei filoni principali del nostro Piano investimenti, che ci permettono di garantire tariffe contenute e alta qualità del servizio”.

Rubriche

Gomma riciclata e design, 15 nuove materie presentate al Matrec di Milano

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 21-04-2017

Gomma riciclata e design, 15 nuove materie presentate al Matrec di Milano

Pelle, sughero, legno, tessuti, bambù, feltro, carta… In comune hanno la gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso. La nuova materia così combinata si arricchisce di elasticità, resistenza e...

Consapevolezza e informazione sono la prima efficienza. L'esperienza della Spagna

CONSUMER - Agnese Cecchini, 21-04-2017

Consapevolezza e informazione sono la prima efficienza. L'esperienza della Spagna

L'efficienza energetica non è solo tecnologia, ma anche un insieme di buone pratiche. Per questo il coinvolgimento dell'utente finale è centrale per realizzare una concreta azione di...

Valvole termostatiche, ogni famiglia può risparmiare fino a 150 euro l’anno

CONSUMER - Redazione, 19-04-2017

Valvole termostatiche, ogni famiglia può risparmiare fino a 150 euro l’anno

Un risparmio pari in media al 20% del totale della spesa relativa al consumo di gas per il riscaldamento che si traduce in una somma di quasi...

Dall'analisi delle rocce una mappa della radioattività naturale in Francia

THINK TECH - Redazione, 19-04-2017

Dall'analisi delle rocce una mappa della radioattività naturale in Francia

Cercare di individuare le zone più esposte alle radiazioni nucleari per tutelare i cittadini dei Comuni a rischio e favorire interventi di riqualificazione edilizia. Questi sono alcuni...

Dall’Austria un chip ultrasottile

THINK TECH - Redazione, 19-04-2017

Dall’Austria un chip ultrasottile

Un chip ultrasottile, con solo pochi atomi di spessore che potrebbe portare in futuro alla costruzione di circuiti elettronici flessibili. E’ la tecnologia che è riuscito a...

Più efficienza per una sanità a misura di cittadino

EFFICIENZA - Redazione, 18-04-2017

Più efficienza per una sanità a misura di cittadino

“Qui c’è la dimostrazione che scegliere il percorso della sostenibilità non voglia dire solo aiutare l’ambiente, ma risparmiare strutturalmente molte risorse economiche. Anche cosi si costruisce una sanità...

Niente "+" per la nuova etichetta energetica

EFFICIENZA - Redazione, 14-04-2017

Niente "+" per la nuova etichetta energetica

Inserita una scala unica da A a G, eliminate le classificazione intermedie (+) e introdotto un QR code con tutti gli aggiornamenti. Di seguito una veloce guida alla...

I RAEE spiegati alle aziende, l’iniziativa di ERP Italia

IL COMMENTO - Monica Giambersio, 13-04-2017

I RAEE spiegati alle aziende, l’iniziativa di ERP Italia

Dare un supporto nella gestione dei RAEE, favorire un confronto e offrire consulenza per affrontare in maniera smart il fine vita di questi prodotti. E’ con questi...

La bioplastica made in Italy è ancora più sostenibile

EFFICIENZA - Redazione, 13-04-2017

La bioplastica made in Italy è ancora più sostenibile

Novamont ha ottenuto la certificazione “eLabel!” anche per la IV generazione della sua famiglia di bioplastiche biodegradabili e compostabili MATER-BI. L’etichetta “eLabel !” viene rilasciata dal Kyoto Club...

Sistema idrico, come gestire le "perdite" in bolletta

CONSUMER - Agnese Cecchini, 13-04-2017

Sistema idrico, come gestire le "perdite" in bolletta

Il sistema idrico nazionale ha molte perdite, ma non ci riferiamo solo alla acqua come risorsa, ma come rendicontazione economica. Difatti è un settore fondamentale per la...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy