A+ A A-

Ricarica 101 il nuovo progetto di Repower sulla mobilità elettrica che unisce eccellenze italiane, innovazione tecnologica e sostenibilità

Un circuito di ricarica per i veicoli elettrici lungo tutto lo stivale per promuovere una mobilità efficiente ed ecocompatibile

04 aprile 2017 - Repower, gruppo attivo da oltre 100 anni nel settore dell’energia elettrica e tra i primi operatori nella generazione da fonti rinnovabili, lancia con il progetto Ricarica 101 la costruzione della prima rete privata di ricarica per veicoli elettrici in Italia. Ristoranti stellati, alberghi di fascia alta e porti turistici sono tra le strutture scelte da Repower per costituire le tappe di un circuito di eccellenze che si snoderà dal nord al sud Italia. Ogni struttura verrà dotata di una palina da 22 kW di potenza da cui sarà possibile ricaricare velocemente e contemporaneamente fino a due mezzi elettrici, a due o quattro ruote; ogni punto di ricarica sarà inoltre caratterizzato da una palina, progettata dai designer Italo Rota e Alessandro Pedretti, e da tre creatività a “terra” firmate dall’illustratore Michele Tranquillini. Le tre creatività, presenti in ogni struttura e ideate per segnalare i punti di ricarica, sono: il RED CARPET che accoglie le auto in sosta per il rifornimento, il GOMITOLO il cui filo conduce direttamente alla palina e la FRECCIA ad indicare la postazione di alimentazione. Il progetto Ricarica 101 partito a ottobre 2016 e segnalato come best practice da molti paesi europei conta a oggi già 120 adesioni lungo tutta la penisola, facendo di Repower il protagonista di una rivoluzione elettrica che nel nostro paese stenta ancora a decollare. Secondo l’E--‐mobility report presentato a gennaio 2017 dal Politecnico di Milano lo scenario della mobilità elettrica in Italia è ancora fortemente arretrato rispetto a quello sviluppato negli altri paesi europei: soltanto lo 0,1% del mercato dell’auto infatti è elettrico. Con il progetto Ricarica 101, Repower si pone quindi al centro di una vera e propria rivoluzione: un nuovo modo efficiente ed ecosostenibile di viaggiare e di entrare in contatto con le eccellenze italiane. “Con il progetto Ricarica 101 Repower si pone un obiettivo importante: sostenere in maniera proattiva la diffusione della mobilità elettrica in Italia" ha commentato Fabio Bocchiola, country manager di Repower. "Il circuito ideato da Repower, il primo realizzato da privati, si snoderà dal nord al sud Italia tra più di cento strutture d'eccellenza le quali, una volta installata la propria BURRASCA, entreranno a far parte di un percorso di mobilità sostenibile e tecnologicamente all’avanguardia. Tutto questo permetterà di scoprire il nostro Paese e le sue bellezze in un modo nuovo e a impatto zero, andando tra l’altro ad abbattere i costi di rifornimento".

Rubriche

Nel Mare del Nord un parco eolico gigante

THINK TECH - Redazione, 29-06-2017

Nel Mare del Nord un parco eolico gigante

Una gigantesca centrale elettrica offshore, totalmente rinnovabile, che fornisce elettricità a una popolazione tra i 70 e i 100 milioni di persone di 6 diversi Paesi che si...

La vernice high-tech che produce energia

THINK TECH - Redazione, 29-06-2017

La vernice high-tech che produce energia

Un’innovativa vernice “solare”, in grado di produrre energia. E’ la scoperta, come si legge su Futurism.com, di due ricercatori del Royal Melbourne Institute of...

Raccolta rifiuti, a Milano arriva T - Riciclo il veicolo a energia solare

THINK TECH - Redazione, 29-06-2017

Raccolta rifiuti, a Milano arriva T - Riciclo il veicolo a energia solare

 

Si chiama T- Riciclo ed è un veicolo a pedalata assistita, alimentato a energia fotovoltaica, con cui Comune di Milano e...

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

THINK TECH - Redazione, 28-06-2017

Se l’acqua si attinge andando sull’altalena

 

credit photo YEW Guida World Design

E’ stata ribattezzata  “ben Seasow’ ed è un’invenzione tanto semplice quanto efficace per attingere l’acqua in modo divertente, che va incontro...

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

EFFICIENZA - Redazione, 28-06-2017

Edifici più efficienti nel Mediterraneo con il progetto Stepping

Parte il progetto Stepping per stimolare la diffusione degli EPC-Energy performance contract e l'efficientamento energetico degli edifici pubblici dei paesi europei mediterranei.

I partecipanti di Stepping

Finanziato nell'ambito...

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

THINK TECH - Monica Giambersio, 27-06-2017

Entro il 2017 +40% di rinnovabile nelle bioplastiche Mater-Bi di Novamont

Entro il 2017 Novamont, azienda specializzata nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals, innalzerà, su base volontaria, il contenuto minimo di rinnovabile di tutta...

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

EFFICIENZA - Redazione, 27-06-2017

Uno studente progetta i LED per Torrita di Siena

Torrida di Siena, comune nella provincia per l'appunto di Siena, sarà illuminato a LED.

E’ uno studente della Fondazione ITS ‘Energia e Ambiente’ con sede a Colle...

Vacanze ai Caraibi per le microreti

SMART CITY - Redazione, 27-06-2017

Vacanze ai Caraibi per le microreti

WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi, ha stabilito di generare entro il 2020 metà della propria energia annua media da rinnovabili e...

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 27-06-2017

Inquinamento indoor, i rischi delle micotossine

Le tossine prodotte dalla muffa, le cosiddette micotossine, che si formano sulle pareti delle nostre case, possono diffondersi anche per via aerea. E’ la scoperta di un...

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

SMART CITY - Redazione, 26-06-2017

La città è intelligente se inclusiva, la proposta Enea

La città del futuro non è solo intelligente. Sostenibilità e inclusività sono, secondo Enea, le parole chiave che disegnano una smart city efficace.

Integrare tecnologie dalla casa alla città

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy