A+ A A-

Salute, protocollo FIMP/ANTER per tutelare la salute dei bambini dai rischi dell'inquinamento

Sensibilizzare i cittadini sul tema della salvaguardia dell’ambiente e sul suo ruolo centrale nel tutelare la salute dei più piccoli. E’ questo l’obiettivo legato alla sottoscrizione di un Protocollo tra la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e l’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili (ANTER). Il documento, presentato ai delegati riuniti a Sorrento per il 43° Congresso Nazionale della Federazione, diventerà operativo nelle prossime settimane.

Negli ultimi dieci anni  il crescente inquinamento atmosferico ha portato a un aumento delle patologie respiratorie infantili. In particolare in alcune regioni del Nord Italia è stato registrato un incremento fino al 15%. A ciò si aggiunge il fatto che Il 33% delle malattie nei bambini di età inferiore ai 5 anni è causato da fattori ambientali. 

Nel corso dell’incontro sono state inoltre discusse le modalità più efficaci per coinvolgere le Istituzioni nel prossimo evento intitolato “Salviamo Il Respiro della Terra 2017” che si terrà in concomitanza del prossimo G7 Ambiente di Bologna (10-11 giugno). 

Bambini 10 volte più esposti ai rischi dell’inquinamento 

 “E’ un progetto a cui teniamo particolarmente e per questo è stato inserito nel programma del nostro Congresso - ha sottolineato in una nota  il dott. Giampietro Chiamenti Presidente Nazionale della FIMP - I bambini sono le prime vittime dell’inquinamento e sono 10 volte più esposti ai rischi rispetto agli adulti, soprattutto nei primi mille giorni di vita. Al tempo stesso però le nuove generazioni hanno comportamenti anti-ecologici meno radicati. Devono quindi essere i più giovani, e le loro famiglie, i principali destinatari di progetti educazionali”.

“L’inquinamento è un killer silenzioso che va al più presto fermato - ha sottolineato nella nota  la dott.ssa Maria Grazia Sapia Referente FIMP Ambiente e esponente del Comitato Scientifico FIMP-ANTER - Basterebbe cambiare alcune abitudini quotidiane per ridurre in modo significativo le polveri sottili presenti nell’aria delle nostre città. Così potremmo anche diminuire l’incidenza di gravi patologie. La FIMP, negli ultimi anni, ha posto il tema dell’ambiente tra le sue priorità sia formative che divulgative. Intendiamo aumentare il nostro impegno in questa direzione anche grazie alla collaborazione con ANTER”.

il progetto “il sole in classe” 

 “La nostra Associazione conta oggi oltre 230mila iscritti su tutto il territorio nazionale - ha affermato Antonio Rainone, Presidente ANTER - Attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione, promuoviamo la cultura della tutela ambientale e le condizioni di sviluppo della green economy. Da un nostro recente sondaggio, infatti, è emerso che l’80% degli italiani non sa quante sono le energie rinnovabili. Finora, grazie a “Il Sole in Classe”, progetto di educazione ambientale rivolto alle scuole di tutta Italia, abbiamo raggiunto oltre 800 istituti scolastici e 70mila alunni. Inoltre, di recente, abbiamo lanciato il progetto “Un comune per amico 2017”, per valutare il livello di polveri sottili nell’aria di ciascuna città e con l’obiettivo di coinvolgere mille amministrazioni comunali sulle tematiche della sostenibilità e delle energie rinnovabili, in vista dell’evento Salviamo Il Respiro della Terra 2017. Siamo lieti di poter collaborare con i pediatri della FIMP e sono certo che insieme potremo contrastare questa scarsa consapevolezza sulle tematiche ambientali - ancora troppo diffusa nel nostro Paese - e massimizzare il nostro impatto positivo verso la società e l’ambiente”. 

Rubriche

A Milano nel 2018 il primo asilo ecosostenibile

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 21-07-2017

A Milano nel 2018 il primo asilo ecosostenibile

Baby life sarà il primo asilo nido pubblico ed ecosostenibile di Milano. Il progetto è dello studio P’arc Nouveau, con il contributo delle aziende Euroambiente e Peverelli, vincitore...

Bosco verticale: la nuova meta del turismo sostenibile

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 21-07-2017

Bosco verticale: la nuova meta del turismo sostenibile

I boschi verticali delle città industrializzate diventano le mete predilette dai turisti attenti all’ambiente. Sono i polmoni verdi della città, edifici ricoperti di arbusti e piante abitualmente collocati...

Una bici aspira smog

THINK TECH - Redazione, 20-07-2017

Una bici aspira smog

Una bicicletta in grado di assorbire l’aria inquinata e reimmetterla pulita in atmosfera nella zona circostante a quella in cui si muove il ciclista. E’ l’innovativo...

Logistica più sostenibile (anche) grazie all'eco-camionista

SMART CITY - Redazione, 19-07-2017

Logistica più sostenibile (anche) grazie all'eco-camionista

Quali caratteristiche distinguono l'eco-camionista? Una guida sicura e tranquilla e il rispetto delle distanze di sicurezza e dei limiti di velocità, in modo da evitare brusche frenate o...

Digitalizzazione e consumo "smart": il comparto degli elettrodomestici si muove verso l'economia circolare

CONSUMER - Ivonne Carpinelli, 19-07-2017

Digitalizzazione e consumo "smart": il comparto degli elettrodomestici si muove verso l'economia circolare

Una rinnovata primavera A viverla oggi il comparto dei produttori di piccoli e grandi elettrodomestici, tra i protagonisti del manifatturiero italiano. “Ceced Italia riunisce 103 aziende, circa il...

Gli europei vorrebbero case green... e anche la possibilità di investirci

CONSUMER - Redazione, 18-07-2017

Gli europei vorrebbero case green... e anche la possibilità di investirci

Cosa fareste se avesse modo di investire risorse economiche nella vostra abitazione? Il 37% degli italiani vorrebbe investire in soluzioni energetiche più sostenibili ed efficienti nelle proprie...

Una tazzina da caffè biodegradabile e commestibile: ecco l’invenzione di una start up che vuole…

CONSUMER - Redazione, 18-07-2017

Una tazzina da caffè biodegradabile e commestibile: ecco l’invenzione di una start up che vuole cambiare il mondo

Croccante, buonissima e 100% ecologica: la tazzina di wafer che salverà il pianeta

Cupffee è una tazzina da caffè rivoluzionaria, inventata da una giovane start...

T-Pod, il camion elettrico a guida autonoma

THINK TECH - Redazione, 18-07-2017

T-Pod, il camion elettrico a guida autonoma

Si chiama T-Pod ed è il camion 100% elettrico e a guida autonoma della start-up svedese Einride che ha realizzato già il primo prototipo del veicolo. L’azienda, come...

Bioedilizia, se la casa e lo stadio sono in legno

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 17-07-2017

Bioedilizia, se la casa e lo stadio sono in legno

Le case di legno costituiscono un comparto ad alto potenziale nella lotta agli effetti del cambiamento climatico. Un trend che si inserisce in un quadro globale di...

Raccolta rifiuti, da AIM Ambiente 36 nuovi mezzi ecologici

SMART CITY - Redazione, 17-07-2017

Raccolta rifiuti, da AIM Ambiente 36 nuovi mezzi ecologici

36 nuovi mezzi per la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade di cui 10 autocarri 100% elettrici Goupil con batterie di ultima...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy